Vivere la vita degli altri, non sarebbe una figata?
Magari non ce ne fregherebbe niente delle conseguenze e potremmo vivere finalmente una vita sicuramente imperfetta ma almeno con tutto lo slancio possibile.Mi chiedo spesso perché non riesco ad essere me stessa al 100% nella vita.Invece penso che le altre persone lo siano perfettamente nella loro di vita. E cosa peggiore penso anche che io lo sarei se vivessi come loro.Forse perché fa meno paura pensare di sbagliare nei panni degli altri che nei nostri.Ho un’amica che e’ super espansiva ed estroversa ma che ha un rigore in quello che fa e nel giudicare quello che fanno gli altri un po’ pesante.E questo mi irrita non poco.L’ammiro non poco per come riesce a seguire la strada che ha tracciato per la sua vita , per i punti fermi che ha e per il suo essere sempre positiva nelle avversità .Ciò non toglie purtroppo che sia troppo puntigliosa e troppo pesante e irrispettosa nell’operato degli altri.Ma credo che il problemadi fondo non sia solo il nostro differente carattere,ma l’impostazione familiare.E di questo parlerò poi,ma ora….Voglio Solo Urlare

Annunci